Navigare Facile

La Ristrutturazione Ordinaria

Le Piccole Opere

Quando si parla di manutenzione ordinaria si prendono in considerazione tutti quei lavori che servono a risistemare l'appartamento che magari si è appena comprato oppure di cui si desidera migliorare o semplicemente modificare l'aspetto.

Ovviamente all'interno della manutenzione ordinaria si possono distinguere due tipologie di lavori, quelli cioè che riguardano gli ambienti interni e quelli invece che prevedono la ristrutturazione della parte esterna dell'edificio, in entrambi i casi si tratterà di semplice manodopera che non andrà a stravolgere l'aspetto della casa, per questo non sarà necessario ottenere permessi dal Comune.

Le piccole opere di manutenzione prevedono per esempio la messa a nuovo di impianti elettrici o del gas, che necessitano però solo ed esclusivamente personale specializzato che al termine dei lavori possa rilasciare un certificato di idoneità, oppure lavori di rifinitura sia all'interno che all'esterno, la sostituzione della pavimentazione, porte, cancelli e finestre o il montaggio di impianti di aria condizionata e di zanzariere. Quello che è fondamentale è che questo tipo di manodopera non modifichi i punti di areazione e di luminosità della casa, in modo da essere considerata ordinaria.